it Italian
Vino Angialis, Cantina Argiolas

Vino dolce Angialis, della Cantina Argiolas

Vino passito bianco a Indicazione Geografica Tipica – Isola dei Nuraghi. Ottenuto da uve stramature di Nasco, con modeste frazioni Malvasia di Cagliari.

Il Nasco è conosciuto localmente come Nascu. Nome che deriverebbe dal latino Muscus, ovvero muschio. Termine che sottolinea l’inconfondibile profumo che si avverte particolarmente nel vino vecchio di qualche anno.
Conosciuto già in epoca romana, questo vitigno era diffuso in tutta l’isola sino alla seconda metà del secolo scorso. Tanto che all’Esposizione Universale di Vienna del 1873, il Nasco fu giudicato uno dei vini più prestigiosi della Sardegna. Oggi la sua coltivazione è limitata e concentrata prevalentemente nei terreni calcarei ed assolati situati nell’entroterra del litorale cagliaritano.

Caratteristiche
Vinificazione: Pressatura soffice, fermentazione lenta a regime termico sui 22-25 °C, in tini d’acciaio e successiva evoluzione in barriques.
Colore: giallo paglierino intenso.
Olfatto: aromi primari molto intensi, marcatamente mediterranei. Caratteri terpenici tipici del Nasco.
Abbinamenti: dolci a pasta lievitata, formaggi stagionati. Ottimo da gustare con le Seadas.
Formato: bottiglia da 50 cl, in elegante scatola in cartone.
Prodotto dalla Cantina Argiolas, di Serdiana (CA)

Condividi:
Seguici anche su:

Sardinian Store, la vetrina online dei Prodotti Tipici Sardi...